manuale della perfetta call girl

manuale della perfetta call girl hotline o come diventarlo

 

manuale della perfetta call girl hotline o come diventarlo

 

Sembra una cosa facile. In realtà, nel mondo dei social, delle videochat e nel distruttivo linguaggio degli sms, saper parlare al telefono e dare vita a una fantasia, specie se sessuale, non è semplice.
Dovete considerare che chi vi chiama, non vi conosce, non sa come siete fatte, foto a parte. Non ha la minima idea di quale sarà la vostra prima parola, dopo il classico PRONTO?
Sono quei 5 secondi importantissimi, dove dovrete mettere a suo agio un perfetto sconosciuto, che sa esattamente cosa vuole, ma si aspetta, nella maggior parte delle volte, che voi abbiate la telepatia di capirlo al volo.

Non appoggiatevi al fatto che bastano due sospiri ( ahhhhh ohhhhh), o il classico.. Sono tutta bagnata… a fare di voi la perfetta call girl, ma considerate che le sfumature dell erotismo, sono ormai tantissime, che passano dal fetish ( descrizione abbigliamento con calze e collant di ogni genere), al bondage ( legata nei modi più strani e nei posti più assurdi), al bizarre ( come il pissing o lo scat – cacca , descritta nei dettagli dell evacuazione corporale), fino agli estremi più inattesi ( torture e decapitazioni) o più imbarazzanti… ( la filastrocca della nonna mentre corri nel prato nuda).

Tutto questo, lui non lo vede, ma voi glie lo dovete far vedere con le parole, con il tono della voce, con la capacità di prevenire i suoi desideri, e quando sentite che la conversazione sta languendo o si sta annoiando, ecco la frase cerotto che salva la situazione… TU CHE MI FARESTI SE IO FOSSI LI? e fate parlare lui.

Si perchè a volte, chi chiama, vuole anche solo parlare, sta a voi capirlo. Essere in grado di tenere una conversazione sveglia per più di 10 minuti, e portare la persona a richiamarvi perchè non vi ha dimenticato, non è da tutte, ma chi ci riesce, è in grado di fare minutaggi degni di nota e di diventare anche un personaggio quasi reale, nella fantasia degli innumerevoli sconosciuti che chiamano.

 

manuale della perfetta call girl hotline o come diventarlo

Errori da non fare mai, ma che purtroppo, molte fanno.

Considerate che la pubblicità è sempre on line. Quindi l utente quando la vede, chiama, non sta a leggere se avete orari preferiti, chiama e basta.

Se non rispondete e non vi conosce, al massimo richiama altre due volte, dopo di che lo avete perso. La teoria… tanto poi richiama… è solo teoria.

Ho visto tante call girl perdere tutta l utenza nel giro del secondo mese di attività. Perchè ? ..si basavano sul fatto che il primo fosse andata bene e tanto valeva farsi i fatti propri.

L utente rimane nel sito, ma chiama un altra, si fidelizza e vi dimentica, quindi cosa fare? Se possibile, rispondere lo stesso e dire SONO IMPEGNATA, MI RICHIAMI ALLA TOT ORA?… Lui lo farà, ha sentito la vostra voce, non è rimasto deluso dal silenzio.

 

Rispondere in modo maleducato e frettoloso. Da fastidio pure ai parenti, figuriamoci a uno sconosciuto che sta pagando.

manuale della perfetta call girl hotline o come diventarlo

 

Considerate che spesso chi chiama, ha già il colpo in canna, è steso sul divano, sul letto, nudo, o dietro alla sua scrivania nella pausa pranzo. Ha quei 5-10 minuti, e rispondere per buttare giù il telefono o essere maleducate perchè vi ha disturbato e glie lo fate pure notare, vi porterà alla depennazione dalla sua wish list.

Ogni chiamata è preziosa, può anche essere una sola nella giornata, e se la perdi, hai perso la tua giornata di call girl.

 

manuale della perfetta call girl hotline o come diventarlo

e se ti avesse chiamato lui e te lo sei perso??

Chi chiama, spesso è in auto, appena uscito dall ufficio, e vuole rilassarsi prima di tornare a casa, diventare un punto di riferimento per lui, che ha le stesse abitudini, può diventare per voi una sicurezza giornaliera di ricevere quelle chiamate che faranno di voi una perfetta call girl.
Quando il telefono suona, appare un codice che identifica che è una chiamata 899. Quindi anche se siete con gli amici o al bar, potete tranquillamente rispondere dicendo di richiamare. Oppure appartarvi e fare la chiamata. Al limite direte a chi era con voi, che si trattava della solita pubblicità. Vi da fastidio quando chiamate qualcuno e quel qualcuno no risponde? … da fastidio anche a loro.

 

Quello che dovete fare, è sempre immedesimarvi nella persona che sta dall altra parte. Provare a immaginare cosa cerca in quel momento e mettervi nella situazione di poterlo dare.

Sono solo parole, ma se sapete usarle, potrete far vivere delle fantasie, che nemmeno le immagini esplicite dei nostri tempi, possono realizzare.

 

 

Se pensi di essere brava con le parole e la fantasia, allora contattaci e attiva la tua hotline.

Salva